Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


Cosa fare per ...

Home > Cosa fare per ... > Servizi sociali

Cosa fare per...servizi sociali

Cosa fare per...richiedere il Bonus Bebè 2016

La Legge di Stabilità 2016. Approvata dal Governo nel CdM del 15 Ottobre e convertita nella LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208, prevede misure in tema di agevolazione a favore delle famiglie con reddito ISEE basso. Quest’ultima, in base a quanto disposto dalla nuova manovra finanziaria verrà, quindi, erogata anche per i soggetti che sono nati o adottati nel corso del 2016.

Il Bonus Bebè, infatti, viene confermato per tutto il 2016 ai genitori di nuovi nati e a quelli che nel corso dell’anno appena iniziato avranno in adozione un bambino.

Consiste nell’erogazione ai genitori di un assegno “sussidiario” a partire dal momento della nascita del bambino, o in caso di adozione dalla sua entrata in famiglia, fino al compimento del suo terzo anno di vita.

Per poter accedere al trattamento, tuttavia, si deve rispettare un solo parametro di natura economica, e cioè possedere un reddito ISEE non superiore a 25mila euro l’anno.

L’ammontare stabilito per il Bonus non diverge da quello previsto per il 2015. Le modalità di erogazione, quindi, saranno due sulla base dell’importo dell’ISEE del nucleo familiare beneficiario.

1) 80 EURO MENSILI

Le famiglie interessate, sempre se rispondenti ai requisiti richiesti, potranno incassare un importo di 960 euro annui, versati in 12 rate mensili da 80 euro ciascuna qualora il reddito ISEE rientri entro la soglia dei 25mila euro.

2) 160 EURO MENSILI

Nel caso in cui, invece, il nucleo familiare beneficiario possieda un ISEE che non supera i 7mila euro annui le quote mensili del bonus potranno aumentare fino a 160 euro, corrispondenti a 1.920 euro annui, sempre suddivise in 12 rate.

COME E QUANDO PRESENTARE DOMANDA?

Ai fini della richiesta del Bonus Bebè 2016, si ricorda che la domanda deve essere presentata soltanto da uno dei genitori conviventi con il figlio:

  • Per via telematica all’INPS, tramite il portale dell’Istituto di Previdenza, ricordando di essere provvisti di Carta dei Servizi e di codice PIN di accesso.
  • Per telefono chiamando il numero verde 803.164 per chi chiama da rete fissa o allo 06 164.164 per chi chiama da cellulare ma in questo caso la chiamata è a pagamento secondo il proprio tarifario;
  • Patronati e CAF;

Dove si scarica il modulo domanda? Per scaricare il modulo domanda bonus bebè occorre seguire il seguente percorso: Portale INPS -> Servizi per il cittadino -> Autenticazione con PIN -> Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito-> Assegno di natalità – Bonus bebè. Presto l'INPS al fine di agevolare e facilitare le domande online, disporrà nella sezioni moduli, il modulo fac simile.

La domanda per poter ottenere il Bonus Bebè 2016 deve, inoltre, essere inviata a partire dal giorno della nascita del bambino oppure del suo ingresso nel nucleo familiare, non andando oltre i 90 giorni.

Il Bonus Bebè che verrà erogato nel corso del corrente anno non concorrerà alla formazione del reddito imponibile e pertanto non sarà soggetto ad alcuna tassazione.


Cosa fare per...richiedere l'assegno per maternità - art. 66 L. 448/98

Come richiederlo al Comune di Decimomannu - Modulistica

Il Comune di Decimomannu ha attivato una convenzione con il CAF ACLI  che fino al 30 Giugno 2016 si occuperà di ricevere e istruire le pratiche e trasmettere l’elenco delle domande presentate dagli aventi diritto all’assegno di maternità all’Ufficio competente del Comune di Decimomannu.

Il CAF ACLI procederà, a seguito di determinazione del Responsabile del I Settore che verificherà la conformità di quanto ricevuto dal CAF ACLI, a trasmettere l’elenco dei beneficiari con gli importi dovuti, su supporto informatico, all’INPS di Cagliari che per competenza provvederà alla liquidazione degli assegni.

Resta la facoltà del cittadino di rivolgersi al CAF accreditato di sua fiducia e poi presentare la richiesta  al Comune di Decimomannu.

Il Caf ACLI convenzionato si trova a Decimomannu in via Stazione nei locali Ex Enaip (tel. 347 1926008).

Orari: Lu 15.30 / 18.30 – Ma  9 / 13 – Gio 9 / 13 – Ve 9 / 13

Descrizione

E' una prestazione a tutela delle madri, cittadine italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno, a condizione che non beneficino di un trattamento previdenziale di maternità o beneficino di un trattamento previdenziale ridotto, per ogni figlio nato o per ogni minore ricevuto in adozione e/o affidamento preadottivo.

Con la circolare n. 64 del 2015 l’INPS ha fissato l’importo dell’assegno di maternità 2015 a 1.694,45 euro, erogati in cinque rate da 338,89 euro. Per quanto riguarda gli importi dell’ assegno di maternità 2016 si deve attendere la circolare INPS che dovrebbe essere pubblicata sul sito ufficiale www.inps.it entro il mese di marzo.

È necessario presentare al Comune di residenza (o al Caf autorizzato) una serie di documenti che attestino la presenza dei requisiti richiesti per ottenere l’agevolazione.

I documenti da inoltrare sono:
• dichiarazione sostitutiva unica;
• ISEE in corso di validità, riferito all’anno precedente rispetto a quello di presentazione della domanda;
• Valido documento d’identità e codice fiscale.

La domanda, compilata su apposito modulo, và presentata all’Ufficio competente entro 6 mesi dalla nascita del figlio o dall’ingresso in famiglia del bambino in caso di adozione e non è cumulabile con l’Assegno di Stato e con i trattamenti previdenziali di maternità.

L’assegno viene concesso dal Comune e pagato attraverso le proprie strutture dall’INPS.


Cosa fare per.... Usufruire dell'attività di supporto per servizi socio - assistenziali

- Avviso
- modulo richiesta servizio


Cosa fare per... Richiedere l'erogazione di contributi economici a favore di enti e associazioni non aventi scopo di lucro di volontariato

e promozione sociale - Anno 2016

- avviso pubblico riapertura termini

- avviso pubblico con nuovo termine perentorio

- programma delle iniziative con finalità a carattere sociale

- preventivo delle entrate e delle uscite relativo alla programmazione a carattere sociale



Cosa fare per... Richiedere l'erogazione di interventi economici a favore di cittadini in condizione di disagio

       Modulistica da utilizzare

Cosa fare per…. Richiedere il servizio di assistenza domiciliare

       Modulistica da utilizzare

Cosa fare per... partecipare alle azioni di Contrasto povertà Linee 1 e 2

       Modulistica da utilizzare

Cosa fare per… richiedere un colloquio con il servizio sociale professionale

Cosa fare per... Usufruire del Segretariato di Servizio Sociale

Cosa fare per … Ottenere i contributi a favore dei talassemici, degli emofiliaci e degli emolinfopatici maligni

        Modulistica da utilizzare: - L.R. 27- richiesta provvidenze

                                                    - L.R. 27 - Dichiarazione reddito

                                                    - L.R. 27- richiesta rimborso viaggi

Cosa fare per... beneficiare dei Progetti personalizzati di sostegno in favore di persone con grave disabilità - Legge n. 162/98


Cosa fare per... Accedere al Programma regionale "Ritornare a casa"

       Modulo richiesta


Cosa fare per...rivolgersi alla sportello d'ascolto scolastico

      Modulo richiesta incontro

      Modulo consenso informato


Cosa fare per...ottenere sussidi per persone con disturbo mentale

       Modulo dichiarazione lr2097 adulto

       Modulo dichiarazione lr2097 minore interdetto inabilitato amministratore di sostegno

       Modulo domanda


Cosa fare per...ottenere i contributi a favore dei nefropatici

      L.R. 11- richiesta provvidenze

      L.R.11- richiesta contributo dialisi domiciliare

      L.R. 11 - richiesta rimborso viaggi

      Dichiarazione reddito L.R. 11

     

Cosa fare per... ottenere i contributi per il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati

- Schema domanda predisposto dalla RAS

- Dichiarazione sostitutiva predisposta dalla RAS 


Cosa fare per...ottenere i contributi a favore delle persone affette da patologie oncologiche

- modulo richiesta provvidenze

- modulo richiesta rimborsi viaggio

Cosa fare per... ottenere la Social Card

Cosa fare per... ottenere l'assegno di maternità


 

 

      

 



Condividi su:

Vai su